Ciao mamma, siamo nell’internet

Foto dei protagonisti del telefilm anni '90 Beverly Hills 90210.
Qualche tempo fa ci siamo fermati a guardare il nostro sito e ci siamo accorti che quelli non eravamo più noi. Abbiamo sempre pensato che uno strumento di comunicazione poco efficace sia addirittura dannoso e che fosse arrivato il momento di spegnere tutto e ripartire da capo.

Ci siamo reinventati tante volte. Sono partito con la musica (e per questo in ufficio mi bullizzano ancora), abbiamo affrontato gli eventi per le aziende - relazione complicata durata fino al 2016 (non sono loro, siamo noi). Poi, la luce in fondo al tunnel: aiutare le imprese a competere sul mercato, grazie al marketing e alla comunicazione.

La scuola dice che, per un’agenzia come la nostra, farsi il sito da soli sia da pazzi. L’abitudine porta a mettere in primo piano le esigenze dei progetti in corso e toglie attenzione allo sviluppo della propria piattaforma. Tendiamo ad investire molto più tempo rispetto a quello effettivamente necessario, quindi ad avere costi molto più alti.

Se ci fossimo affidati ad una web agency saremmo stati online molto prima e avremmo evitato di dover rispondere agli incessanti quesiti marzulliani sull’esistenza di MEP nell’internet: “perché non avete il sito?”.

Seguendo l’insegnamento dell’illustrissimo ci siamo fatti una domanda e ci siamo dati una risposta.

Non avremmo avuto la nostra “tecnologia”, il nostro design, non avremmo potuto studiare e progettare a fondo tutto quello che volevamo dire; a parole nostre, chiaramente.

Abbiamo deciso di sbagliare.

Qui non troverete nessun esperto che vi insegnerà a scrivere una sales letter per convertire il vostro potenziale cliente (come se fosse antani), al solo fine di migliorare la propria SEO in un settore ormai saturo; oppure presentare l’ennesima teoria su come scegliere le keywords perfette per il tuo sito, i 5 consigli (più 1) per vendere EFFICACEMENTE online. Eccetera.

Nessuno cercherà di convincervi che siamo i leader del settore: le agenzie in italia sono 37.000, praticamente una lunga fila all’inps; ci vedete? Ecco, noi abbiamo appena preso il numero.

Sul nostro sito non troverete pagine piene di loghi di clienti dai nomi altisonanti (non temete, per quello vi invieremo il company profile); non metteremo in vetrina i nostri successi per farci dire che siamo bravi (per quello chiamiamo la mamma).

Qui trovate le nostre facce, un pezzetto della nostra storia e tutto il lavoro che ci piace fare insieme.

Ciao mamma, siamo nell’internet.

Lorenzo Visci

CEO and Founder
Lorenzo Visci da bambino che osserva chi sta scattando la foto, foto in bianco e nero

Cosa
scegli?

Mike Bongiorno che sorride ai telespettatori con un microfono in mano, foto in bianco e nero
Voglio leggere Articolo random Voglio vedere le figure Progetto random